Centro per l’Autismo (CA) "San Giovanni de Matha"

Il CRA rappresenta la prima esperienza nella regione Friuli Venezia Giulia di un nuovo modello abitativo, alternativo all'istituzionalizzazione, per persone adulte con autismo in condizioni di criticità e permette di organizzare servizi ed attività con un forte orientamento sperimentale di comunità, sulla base delle esperienze europee maturate con le farm-community per persone autistiche.

Il progetto nasce dalla volontà di più soggetti: il Comitato Regionale Dopo-Durante Noi onlus, la Provincia Italiana dell'Ordine degli Scalzi della SS. Trinità attraverso la comunità religiosa dei Padri Trinitari di Medea, la Regione Friuli Venezia Giulia con l'Assessorato alla Salute e Protezione Sociale, la Fondazione Bambini e Autismo onlus.

Nella realizzazione del CRA è stato posto l'accento, dal punto di vista architettonico, sul rispetto e sulla garanzia della fruizione degli spazi personali di cui la persona con autismo necessita, sia nella logica della privacy che in quella della specificità della sindrome, sviluppando tre diverse tipologie di moduli - comunità, differenziati per livelli di gravità e di autonomia. Realizzato su tre piani, la struttura, che per tipologia sarà la seconda presente in Italia, potrà ospitare persone con autismo in camere singole con servizi e spazi di vita. 

La presenza di una foresteria (3 posti letto) consente a volontari, studenti e tirocinanti di poter seguire con continuità le attività svolte nonché potrà essere utilizzata dai familiari per le visite ai loro congiunti, mettendo a disposizione delle camere per il pernottamento.

Adiacente al Centro è presente una capiente sala polifunzionale (sala teatro, cinema, attività collettive e comunitarie, laboratorio musicale) con una ricettività di 99 posti a sedere.

Gli spazi esterni disponibili e dedicati alle attività sono complessivamente di circa 10.000 metri quadri. Una parte di questi è dedicata ad area verde, destinata all'occupazione del tempo libero, un'altra è destinata ad attività educative di rilievo agricolo e di giardinaggio; un campo di minibasket ed un ampio spazio verde a giardino boschivo completano la disponibilità degli spazi esterni dedicati.

Sotto il profilo organizzativo il Centro Residenziale per l’autismo “San Giovanni de Matha” offre tre tipologie di servizio di riferimento regionale per persone con disturbi generalizzati dello sviluppo e dello spettro autistico in condizione di criticità: