Presentazione del Rettore

L’attività dell’Istituto dei Padri Trinitari di Medea, oltre a rappresentare una concretizzazione del carisma dell'Ordine Trinitario, costituisce una vera e propria sfida per l'intera società. Da sempre il carisma trinitario invita a riconoscere nella persona il riflesso della gloria di Dio e nella difesa dei poveri, emarginati, perseguitati la via necessaria per costruire una società a misura d'uomo. 

L'opera dell'Istituto innanzitutto esprime, attraverso il lavoro e la competenza specializzata degli operatori, quella carità che guarda al bene della persona, di ogni persona, rivelandone la straordinaria dignità che non dipende dalle situazioni o condizioni che la vita ci riserva. Ogni persona vale per sé stessa, non per quello che sa, che ha, che fa.

«A ogni uomo, in qualsiasi situazione si trovi, la Chiesa ha una buona notizia da dare: Dio ama questa tua vita, sana o malata, felice o infelice, virtuosa o sfigurata dal peccato; Cristo la vive insieme a te, condividendo i tuoi beni e le tue miserie, come se fossero suoi; lo Spirito Santo la sostiene e la orienta, perché diventi dono di amore al Padre e ai fratelli. Credere in Dio significa anche avere la più alta considerazione dell'uomo, del valore della vita come tale e quindi di ogni vita» (Catechismo degli Adulti 801).

L'impegno dell'Istituto vuole essere una chiara espressione di quel "Vangelo della vita" e della carità che la cultura odierna impregnata di individualismo non sempre è in grado di accogliere. Abbiamo tanto da offrire ai nostri utenti-amici ma abbiamo molto di più da imparare dalla loro semplicità, dal loro modo di essere senza filtri e senza ipocrisia. Nessuno può avere la presunzione di avvicinarsi a loro senza aver portato a casa un'altissima lezione di vita e di umanità. Tutti gli operatori sono chiamati a dare il meglio perché i ragazzi a noi affidati meritano sempre di più di quanto ci sforziamo di offrire loro.

La presente carta dei servizi descrive tutte le forze in campo che l'Istituto mette a disposizione in termini non solo di competenze scientifiche e tecniche ma anche di una passione per il fratello che soffre. E' la carità che si organizza attraverso un approccio multidisciplinare ed unitario insieme che si apre all'intera società e coinvolge tutte le istituzioni presenti sul territorio.

Questa nuova prospettiva esige anche una strategia di lavoro in rete per un cambiamento radicale e culturale, superando tentazioni isolazioniste e illusioni di autosufficienza: solo la decisione di operare in sinergia e in comunione permetterà di trasmettere quei valori di umanesimo integrale necessari a un nuovo modello di sviluppo.

Questa Carta dei Servizi relativa alla erogazione di prestazioni socio-sanitarie, vuole essere un doveroso dono agli ospiti dell’Istituto di Medea dei Padri Trinitari, alle loro famiglie e parenti, alle amministrazioni locali, alle Aziende Sanitarie, ed a quanti hanno a cuore il problema della disabilità e dell’Autismo.

Medea, 21 Gennaio 2017

Il Rettore

Padre Rocco Cosi O.SS.T.